WWF Una collaborazione
storica

Per storia, profilo internazionale e prestigio riconosciuti, Sofidel ha identificato WWF come partner di primo livello. Il primo contatto del Gruppo con l’organizzazione ambientalista risale al 2007.

Una collaborazione all'insegna della crescita sostenibile

Nel novembre 2008, il Gruppo ha aderito al programma internazionale WWF Climate Savers come prima azienda italiana e la prima al mondo del settore tissue. L’accordo prevede obiettivi precisi di riduzione delle emissioni climalteranti e di incremento di energie pulite nel processo produttivo, nonché un sistema di monitoraggio e di verifica periodica dei risultati raggiunti da parte di un ente terzo.

 

Entro il 2020, Sofidel si è impegnata a:

  • Ridurre del 23% le emissioni dirette di CO2
    per tonnellata di carta prodotta rispetto ai valori del 2009. Ciò significa l’abbattimento di circa 900.000 tonnellate di CO2, pari alle emissioni di una flotta di 10.000 tir che percorrono 10.000 km all’anno per 10 anni;
  • Limitare del 13% le emissioni di CO2 indirette per tonnellata di carta prodotta rispetto ai valori del 2010, ossia quelle causate da terzi nella catena del valore;
  • Raggiungere l’8% di energia da fonti rinnovabili sulla quantità di combustibili consumati annualmente.


Ad oggi, Sofidel ha ridotto le emissioni dirette di CO2 in atmosfera del 17,9% (riduzione della “carbon intensity”, 2009-2019).
Nel 2020, gli obiettivi di riduzione delle emissioni climalteranti di Sofidel al 2030 sono stati approvati da Science Based Targets initiative (SBTi) come coerenti con le riduzioni necessarie per limitare il riscaldamento globale ben al di sotto i 2°C, secondo quanto richiesto dall’Accordo di Parigi.

Miglioramento del processo di approvvigionamento forestale

Un altro punto di collaborazione con WWF è stato lo sviluppo di un percorso di miglioramento del processo di approvvigionamento forestale del Gruppo in termini di ricorso a fonti certificate e il processo di trasparenza nella rendicontazione verso gli stakeholder. Dal 2016, Sofidel ha raggiunto la percentuale del 100% di fibra certificata da terze parti indipendenti con schemi di certificazione forestale (FSC®, FSC Controlled Wood, PEFC). Oggi, gran parte della produzione Consumer e di quella a marca del distributore (MDD) è certificata FSC® (Forest Stewardship Council).

Il programma educativo digitale “Mi Curo di Te”

Un’iniziativa particolarmente degna di rilievo è il progetto di educazione ambientale “Mi Curo di Te: il gesto di ognuno per il Pianeta di tutti”, avviato nel 2015 e rivolto alle scuole primarie e secondarie italiane. Dal 2019, i temi trattati (foreste, clima e acqua) sono stati inseriti nella cornice dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (ONU) con un focus particolare su 9 dei 17 Sustainable Development Goals (SDGs).

Ambasciatori del 50° Anniversario di WWF Italia

Il rapporto di stretta collaborazione tra Sofidel e WWF si è consolidato ulteriormente nel 2016 con la nomina di Luigi Lazzareschi, Amministratore Delegato del Gruppo Sofidel, ad Ambasciatore del 50° Anniversario di WWF in Italia.

Un S.O.S. (Spazio Operativo e Sicuro) per un futuro umano sostenibile

Nell’estate del 2017, il Gruppo è stato tra i primi firmatari del Manifesto-Appello “Un S.O.S. (Spazio Operativo e Sicuro) per un futuro umano sostenibile”, lanciato dal WWF Italia in occasione della “Aurelio Peccei Lecture 2017” alla Camera dei Deputati. Attraverso la sottoscrizione del Manifesto (ispirato a “L’economia della ciambella” di Kate Raworth) – che definisce i confini sociali e ambientali all’interno dei quali ci sarà maggiore sicurezza e giustizia, e quindi vero sviluppo sostenibile – Sofidel si è impegnata a contribuire a diffondere la consapevolezza sull’importanza del raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delineati dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) nell’ambito dell’Agenda 2030.

Science Based Targets initiative (SBTi)

Gli obiettivi di riduzione delle emissioni climalteranti di Sofidel al 2030 sono stati approvati da Science Based Targets initiative (SBTi) come coerenti con le riduzioni necessarie per limitare il riscaldamento globale ben al di sotto i 2°C, secondo quanto richiesto dall’Accordo di Parigi.

Nello specifico, questi obiettivi prevedono:

  • una riduzione delle emissioni di anidride carbonica di scopo 1, 2 e di scopo 3 relativamente alle attività di produzione di polpa di cellulosa dei propri fornitori del 40% per tonnellata di carta entro il 2030 rispetto all’anno base 2018;
  • una riduzione delle emissioni di scopo 3 del 24% per tonnellata di carta entro il 2030 rispetto all’anno base 2018.

Il perimetro dell’obiettivo include le emissioni biogeniche e gli assorbimenti di carbonio derivanti dall’impiego di energia per la manifattura delle materie prime fibrose.

L’impegno del Gruppo verso il traguardo degli obiettivi SBTi è perseguito attraverso un consistente impiego di energia elettrica rinnovabile e l’introduzione crescente di sistemi di ottimizzazione dei consumi di energia presso i propri siti produttivi.

Ricerche e report

Sofidel affianca l’impegno nella ricerca di WWF, supportando alcune delle principali pubblicazioni periodiche dell’organizzazione, come l’edizione italiana del “Living Planet Report”, il documento biennale che fa il punto sullo stato dei sistemi naturali della Terra e le soluzioni da avviare per condurre le nostre società verso uno sviluppo sostenibile. Il Gruppo partecipa inoltre, su base volontaria, al report Environmental Paper Company Index (EPCI) di WWF, lo strumento biennale proposto dall’organizzazione ambientalista alle aziende del settore cartario e della cellulosa per valutarne trasparenza e impegno in materia ambientale.

Earth Hour

Il Gruppo è stato in varie occasioni “Main Partner” per l’Italia di “Earth Hour” (“L’Ora della Terra”), la mobilitazione globale di WWF per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli effetti dei cambiamenti climatici, e ha partecipato all’evento con diverse iniziative che hanno visto anche lo spegnimento delle insegne degli stabilimenti produttivi del Gruppo.