SOFT&GREEN Nuovi stili di vita

La comunicazione ai tempi del coronavirus: le indicazioni di Global Alliance

La pandemia da coronavirus Covid-19 ha riportato all’attenzione di tutti il tema delle competenze. Anche in campo comunicativo. In questa fase così particolare e delicata, è diventato determinante non solo cosa comunicare ma anche come comunicare. Per questo, può essere utile fare riferimento ai consigli di soggetti autorevoli come la “Global Alliance for Public Relations and Communications Management” che rappresenta 280.000 professionisti e accademici di 126 Paesi.

Questi i 12 punti che la Global Alliance considera cruciali per praticare una comunicazione responsabile sul coronavirus:

  1. Prima di comunicare, pensa all’impatto del tuo messaggio al di fuori della tua organizzazione.
  2. Non nascondere l’impatto della pandemia. Sii realistico nelle tue comunicazioni, basandoti su dati di fatto.
  3. Usa un linguaggio semplice e chiaro per ridurre al minimo la drammatizzazione della situazione.
  4. Includi una visione di speranza.
  5. Diffondi buoni esempi e buone prassi.
  6. Identifica e legittima le emozioni delle persone.
  7. Dai la priorità alle informazioni provenienti da fonti ufficiali.
  8. Evita di condividere notizie false. Sii critico nei confronti delle fonti di informazione.
  9. Non saturare le reti con inutili messaggi.
  10. Non perdere tempo nella mera critica della comunicazione pubblica. Prova a essere costruttivo con l’ente pubblico per migliorare la comunicazione.
  11. Supporta il lavoro dei media fornendo informazioni accurate al momento giusto.
  12. Lo humour può essere un antidoto a sentimenti depressivi e di crisi, purché non sia frivolo.