Comunicati stampa

22 feb 2016 Comunicati stampa

Sofidel acquista in Polonia la macchina di nuova generazione Advantage New Tissue Technology (NTT) della Valmet

Sofidel acquista in Polonia la macchina di nuova generazione  Advantage New Tissue Technology (NTT) della Valmet La macchina sarà installata nello stabilimento Delitissue di Ciechanow, in Polonia, e consentirà a Sofidel di innalzare ancora la qualità della sua offerta e di migliorare ulteriormente l’efficienza energetica del sito produttivo

 

Il Gruppo Sofidel, uno dei leader mondiali nella produzione di carta per uso igienico e domestico, noto in Italia in particolare per il marchio Regina, ha annunciato oggi l’acquisto di una macchina di nuova generazione per la produzione di tissue, che sarà installata nell’impianto Delitissue di Ciechanow, in Polonia.

La macchina, una Advantage New Tissue Technology (NTT) 200 prodotta da Valmet, leader mondiale nello sviluppo e nella fornitura di tecnologie per le industrie della cellulosa, della carta e dell’energia, permette la produzione sia di tissue convenzionale che di carta strutturata (textured paper) e consentirà a Sofidel di innalzare ancora la qualità della sua offerta e di migliorare ulteriormente l’efficienza energetica del sito produttivo.

La nuova macchina, con un formato di 5,5 m e una velocità di 2.000 m/min, sarà attiva nel quarto trimestre del 2017 e avrà una capacità produttiva di 70.000 tonnellate l’anno. La fornitura Valmet comprende i macchinari per la preparazione impasti e l’intero sistema di automazione.

La tecnologia NTT permette di produrre tissue in modo veramente flessibile e con consumi energetici e di fibra inferiori, in linea con la strategia di sostenibilità di Sofidel per la riduzione degli impatti ambientali.

"Questa scelta è coerente con l’attenzione che Sofidel riserva da sempre alle tecnologie produttive più innovative e performanti, ed è anche un modo per incrementare ancora i nostri standard ambientali e di estendere la nostra gamma di prodotti, in particolare per quanto riguarda la domanda dei consumatori per il segmento premium”, ha dichiarato Luigi Lazzareschi, Amministratore Delegato del Gruppo.

 

Scarica il comunicato stampa in PDF