Produzione della carta

PRODUZIONE E TRASFORMAZIONE DELLA CARTA

Sofidel produce e commercializza carta tissue, ovvero la carta utilizzata per uso igienico o domestico, in casa e fuori casa: carta igienica, asciugatutto, tovaglioli di carta, fazzoletti, veline…
Le aziende del gruppo presidiano l’intero processo produttivo, dalla produzione del tissue alla sua lavorazione, fino al prodotto finito.
Tutta la catena della produzione è tenuta, come ogni altra tipologia di attività aziendale, al rispetto dei principi di sostenibilità che sono alla base di tutto il sistema Sofidel di creazione di valore. Un obiettivo conseguito attraverso numerose leve, fra le quali le politiche di approvvigionamento responsabile della materia prima forestale, il contenimento dell’uso di acqua, e la riduzione delle emissioni di gas climalteranti, la riduzione degli sprechi e la promozione di un consumo responsabile attraverso lo sviluppo di prodotti innovativi.

Il Processo produttivo

L’ATTENZIONE ALLA MATERIA PRIMA FORESTALE

Sofidel utilizza prevalentemente cellulosa vergine per i suoi prodotti. Per questo il Gruppo si è dotato di rigorose politiche di approvvigionamento di materia prima di origine forestale e privilegia fornitori che si attengano ai principali schemi di custodia forestale.Il 99,97% (2015) della cellulosa utilizzata proviene da fonti certificate secondo gli standard PEFC™, FSC® e SFI™.

L’ACQUA: UN ELEMENTO PREZIOSO

Nelle cartiere la cellulosa viene disciolta in acqua, che è l’altro elemento fondamentale del processo di produzione della carta.
Consapevole di quanto questa risorsa sia preziosa per la sopravvivenza del pianeta, Sofidel è molto attenta anche alla corretta gestione dell’acqua e i processi di produzione sono costantemente monitorati al fine di ottimizzare l’utilizzo della risorsa idrica.
Nel 2015 il consumo medio specifico delle attività di Sofidel è stato di 7,3 litri di acqua per kg di carta prodotta, rispetto ai 10-20 litri costituiscono la media del settore.

UN PROCESSO CHE RICHIEDE TANTA ENERGIA

Il processo di produzione della carta è quella che si definisce un’attività fortemente energivora, che necessita cioè di grandi quantità di energia.

Per ottenerla in modo sempre più sostenibile, riducendo i costi sul bilancio economico e abbattendo l’impatto sull’ambiente anche in termini di emissione di gas ad effetto serra, Sofidel pone molta attenzione sia alle fonti di energia utilizzate, sia all’efficienza energetica degli impianti e dei processi.

Sofidel ha aderito al programma internazionale WWF Climate Savers per l’implementazione su base volontaria di strategie e tecnologie innovative al fine di ridurre le emissioni di gas serra. Questi gli obiettivi al 2020:

  • -23% di emissioni dirette rispetto al 2009 per ogni tonnellata di carta (corrisponde all’emissione di circa 900.000 tCO2, pari alle emissioni di una flotta di 10.000 tir che percorrano 10.000 km all’anno per 10 anni);
  • -13% di emissioni indirette rispetto al 2010 (emissioni causate da terzi, lungo la propria value chain) per ogni tonnellata di carta;
  • 8% quota di fonti rinnovabili sulla quantità di combustibili consumati annualmente.

SICUREZZA E IGIENE DEI PRODOTTI CONTINUANO ANCHE NELLE CARTOTECNICHE

E’ nelle cartotecniche che le grandi bobine madri (jumbo roll) di carta tissue si trasformano nei prodotti Sofidel utilizzati ogni giorno da milioni di persone nel mondo.
Oltre all’attenzione riservata alle soluzioni tecnologiche più innovative sia di prodotto, sia di processo, nei suoi stabilimenti, Sofidel pone grande attenzione anche alla sicurezza dei prodotti e dei consumatori.

La qualità nel mondo Sofidel

Il Gruppo Sofidel ha sempre considerato la qualità come una delle principali basi del proprio operato.
Qualità intesa non solo come qualità del prodotto, ma anche come qualità dell’organizzazione, delle persone, dei processi; in una parola Qualità del Sistema Azienda.

Certificazioni e marchi ottenuti dal Gruppo

Proprio per questo, il Gruppo Sofidel ha implementato nelle sue aziende, sin dalla metà degli anni ’90, sistemi di gestione per la qualità funzionali alle esigenze organizzative delle aziende stesse ed ai prodotti realizzati e conformi agli standard internazionali sulla gestione della qualità (ISO 9001), come testimoniato dalle certificazioni ottenute.

I sistemi di gestione

La scelta volontaria di utilizzare sistemi di gestione collaudati rappresenta per Sofidel un elemento strategico di grande importanza per ottenere un miglioramento costante e continuo sia delle prestazioni dell’organizzazione, sia della redditività di impresa.

Vai alla tabella con tutte le certificazioni ottenute dai vari stabilimenti del Gruppo.

Il ciclo produttivo in un video

Valori, scelte, risultati, obiettivi... nel bilancio integrato del gruppo cartario Sofidel, ogni stakeholder può valutare in prima persona il valore economico, sociale e ambientale del lavoro quotidiano di oltre 5.500 persone. Perché anche la trasparenza è una questione di sostenibilità.

Un anniversario non è solo l'occasione per ripercorrere con legittimo orgoglio la storia e i risultati ottenuti nel corso del tempo,  è anche una preziosa opportunità per riaffermare i nostri valori, fissare obiettivi nuovi e guardare con ottimismo e fiducia al futuro.

Sofidel crede che le imprese siano chiamate a svolgere una funzione fondamentale non solo in termini di produzione e distribuzione di beni e servizi, ma anche nel garantire vantaggi sociali e ambientali più ampi e duraturi lungo tutta la catena di creazione del valore. Per questo la sostenibilità è un elemento costitutivo e fondamentale dell'essere e dell'agire di Sofidel.